Skip to main content

Il successo di un film è spesso dovuto al talento e alle capacità del regista in quanto responsabile di molti aspetti diversi di un film. Devono interpretare la sceneggiatura e trasportarla sullo schermo con effetti visivi e drammatizzazione. I registi hanno anche la responsabilità di guidare gli attori e la troupe tecnica per raggiungere i risultati desiderati per realizzare la loro visione. Il regista sceglierà spesso il cast, progetterà la produzione e farà scelte chiave relative agli aspetti creativi del cinema.

Affinché un regista abbia successo, deve avere una vasta conoscenza del processo di produzione cinematografica e una straordinaria vena creativa per tradurre le idee in film. Mentre è spesso il regista che riceve grandi consensi dalla critica se un film è un successo, sono anche loro che affrontano l’urto delle critiche per il fallimento di un film. Pertanto, il lavoro del regista è difficile e non tutti riescono in questo ruolo. Tuttavia, ci sono alcuni registi che sono diventati famosi per il successo dei loro film e sono ampiamente acclamati.

migliori registi
FILM TITLE: Taxi Driver. STUDIO: Columbia Pictures.

Ecco la nostra selezione dei 20 migliori registi cinematografici di tutti i tempi:

20. Roman Polanski

Roman Polanski è nato a Parigi il 18 agosto 1933. È un famoso regista, attore, scrittore e produttore. Il suo primo lungometraggio è stato ‘Knife in the Water’ ed è uscito nel 1962. Negli Stati Uniti, è stato nominato per un Academy Award nella categoria Miglior film straniero. Nel 1969, sua moglie e quattro dei loro amici furono brutalmente assassinati dalla famiglia Manson, costringendo Polanski a prendersi una breve pausa dalla carriera mentre era in lutto. Alcune delle sue opere più famose includono “Rosemary’s Baby”, “Chinatown”, “Tess” e “The Pianist”. Polanski ha condotto una vita controversa, comprese le accuse di violenza sessuale su un minore. Nella sua carriera ha vinto otto Oscar.

19. Tim Burton

Nato in California il 25 agosto 1958, Timothy Walter Burton si è affermato come uno dei registi più prolifici dell’industria cinematografica moderna. È noto per il suo stile eccentrico e stravagante che è evidente sia nella sua personalità che nei film che dirige. In genere, dirige film di genere fantasy, horror e animazione. Alcuni esempi del suo lavoro includono “Beetlejuice”, “Edward mani di forbice”, “The Nightmare Before Christmas”, “Sweeney Todd: il diabolico barbiere di Fleet Street”, “Sleepy Hollow”, “Batman”, “Planet of the Apes”, Charlie e la fabbrica di cioccolato” e “Alice nel paese delle meraviglie”. Sorprendentemente, Burton non ha mai vinto un Oscar o un BAFTA nonostante molte nomination. Ha vinto solo un Golden Globe e un Emmy Award. Oltre al suo lavoro di regista, Tim Burton è anche artista, scrittore, produttore,

18. Charles Chaplin

Sebbene la maggior parte delle persone associ Charles ‘Charlie’ Chaplin alle sue interpretazioni sullo schermo nei film muti come il ‘Piccolo vagabondo’, era anche uno scrittore e regista. I film che ha diretto includevano drammi, romanzi e produzioni teatrali. Ha vinto un BAFTA e un Golden Globe durante la sua carriera. Alcuni dei suoi film più famosi includono “The Kid”, “A Woman of Paris”, “A Countess from Hong Kong”, “The Great Dictator”, “The Circus” e “Modern Times”. Chaplin nacque in Inghilterra il 16 aprile 1889 e morì di ictus in Svizzera il giorno di Natale del 1977. Dai suoi quattro matrimoni, ebbe 11 figli.

17. Sidney Lumet

Sidney Lumet è specializzato in film romantici, suspense e drammatici. È particolarmente noto per le sue conoscenze tecniche e la sua capacità di ottenere il meglio dagli attori che dirige. Durante la sua carriera, ha realizzato oltre 40 film e molti di questi sono stati girati a New York. Alcuni dei suoi più grandi film includono “12 Angry Men”, “Dog Day Afternoon”, “Assassinio sull’Orient Express”, “Network”, “The Wiz” e “The Verdict”. Sebbene sia stato nominato per molti premi diversi nel corso della sua carriera, ha vinto solo sei premi, incluso un Oscar. Lumet è nato a Filadelfia il 25 giugno 1924 ed è morto di linfoma a Manhattan, New York, il 9 aprile 2011.

16. James Cameron

James Cameron è un regista canadese il cui lavoro ha influenzato quello di molti altri registi. È nato in Ontario il 16 agosto 1954, ma si è trasferito negli Stati Uniti nel 1971. Inizialmente ha seguito le orme di suo padre che era un ingegnere quando ha scelto di studiare fisica alla California State University. Tuttavia, decise che questa non era la scelta giusta per lui e passò il suo corso all’inglese. Alla fine, decise di voler intraprendere un percorso di carriera diverso e abbandonò del tutto l’università. Ha iniziato a scrivere sceneggiature, ma ha dovuto lavorare come autista di camion nelle prime fasi per sostenere la sua ambizione. Ha continuato ad avere una carriera di grande successo come sceneggiatore, regista, produttore e regista. Era anche un ingegnere, un inventore, un esploratore di acque profonde e un filantropo. Alcuni dei suoi più grandi film includono “The Terminator”, “Rambo: First Blood Part II”, “Aliens”, “Avatar”, “Titanic”, “True Lies”, “Strange Days” e “Spider-Man e Dark Angel”. Nel corso della sua carriera, Cameron ha vinto due Golden Globe e tre Oscar.

15. John Ford

John Ford ha una reputazione così eccezionale nell’industria cinematografica che è conosciuto come “Il grande regista americano”. È nato a Cape Elizabeth, nel Maine, il 1 febbraio 1894. È noto soprattutto per i suoi adattamenti di romanzi del XX secolo, come “The Grapes of Wrath”. Tuttavia, si è anche costruito la reputazione di essere un fantastico regista di western. Questi includevano “The Searchers”, “Stagecoach” e “The Man Who Shot Liberty Valance”. La carriera di Ford è durata oltre 50 anni e durante questo periodo ha diretto oltre 140 film. Sfortunatamente, molti dei suoi primi film erano film muti e questi sono ora persi. Due delle caratteristiche della regia di Ford erano i campi lunghi e l’uso delle riprese in esterni. In riconoscimento del suo eccezionale lavoro, Ford ha vinto quattro Oscar. Morì di cancro allo stomaco il 31 agosto 1973.

14. Joel Coen

Joel Coen è una metà del duo noto come “The Coen Brothers”. È un regista che lavora prevalentemente al fianco di suo fratello, Ethan Coen, che è uno sceneggiatore. Coen si è costruito una reputazione come uno dei registi più stravaganti e visionari dell’industria cinematografica moderna e di solito lavora nei generi del crimine, del dramma e della suspense. Ad oggi ha vinto quattro Oscar, un BAFTA e un Golden Globe. È famoso soprattutto per il film del 2007 “Non è un paese per vecchi”. Tuttavia, alcuni dei suoi altri film famosi includono “Barton Fink”, “Fargo” e Il ponte delle spie”. Joel Coen è nato in Minnesota il 29 novembre 1954, è sposato e ha un figlio.

13. Ingmar Bergman

Ingmar Bergman è un regista, attore e scrittore svedese nato il 14 luglio 1918. È noto per aver creato una serie TV e un film che sono entrambi titoli “Le migliori intenzioni” e questo è un resoconto biografico dei primi matrimonio dei suoi genitori. Ha creato molti film nei generi horror, dramma e suspense e per questi lavori è stato premiato con un BAFTA e nominato per molti altri premi nel corso della sua carriera. Alcuni dei suoi film più noti includono “The Seven Seas”, “Eva”, “It Rains on Our Love”, “While the City Sleeps”, “Summer with Monika” e “Prison”. Bergman è stato sposato cinque volte e ha avuto nove figli nella sua vita. Morì il 30 luglio 2007, in Svezia.

12. David Lean

David Lean è uno dei registi più importanti dell’industria cinematografica britannica. È nato a Croydon il 25 marzo 1908, dove è cresciuto in una famiglia quacchera. Ha continuato a diventare un regista prolifico, produttore, editore e sceneggiatore. I suoi generi cinematografici specializzati includevano guerra, romanticismo e avventura. ‘Lawrence d’Arabia’ è probabilmente il film più famoso di questo regista. Questo epico dramma storico è uscito nel 1962 e ha visto protagonisti Alec Guinness, Anthony Quinn, Jack Hawkins, Claude Rains e Anthony Quayle. Altri film per cui Lean è famoso includono “Brief Encounter”, “Great Expectations”, “Doctor Zhivago”, “Oliver Twist”, “The Bridge of River Kwai” e “In Which We Serve”. Lean ha vinto tre Golden Globe e due Oscar.

11. Clint Eastwood

Clint Eastwood ha cambiato lato della macchina da presa durante la sua carriera, oltre ad assumere molti ruoli non legati al cinema nella vita. È famoso come attore, regista, musicista e personaggio politico. Originariamente è diventato famoso in “Rawhide” una serie TV occidentale prima di ottenere il ruolo di un uomo senza nome in “Dollars Trilogy”, un film di Sergio Leone degli anni ’60. Il genere di film in cui è più famoso per la regia e la recitazione sono il western, il dramma, il crimine e la guerra. Alcuni dei film più famosi che ha diretto includono “Play Misty for Me”, “The Enforcer”, “The Gauntlet”, “Any Where You Can”, “Million Dollar Baby” e “The 15:17 to Paris”. ‘. Nel corso della sua carriera, ha vinto tre Golden Globe e quattro Oscar, anche se è stato nominato per molti altri premi.

10. Milos Forman

Nato in Cecoslovacchia il 18 febbraio 1932, questo regista, attore, professore e sceneggiatore è nato con il nome di nascita Jan Tomas Forman ma è conosciuto come Milos Forman. Mentre il suo film più famoso è probabilmente ‘Qualcuno volò sul nido del cuculo’, ha diretto molti altri film. Questi includono “Loves of a Blonde”, “Taking Off”, “The Fireman’s Ball” e “Hair”. Fino al 1968, quando lasciò la Cecoslovacchia, fu uno dei registi più importanti e influenti della New Wave cecoslovacca. È stato sposato tre volte e ha quattro figli.

9. Peter Jackson

Nato nel 1969 in una piccola cittadina sulla costa della Nuova Zelanda, Peter Jackson è diventato uno sceneggiatore, regista e produttore cinematografico di fama mondiale. È noto soprattutto per la trilogia de “Il Signore degli Anelli” e “La trilogia dello Hobbit”. Queste serie di film sono tutte basate sui libri di JRR Tolkien. Jackson ha fatto il suo debutto alla regia nel 1987 con ‘Bad Taste’, una commedia horror slapstick. Da allora, ha lavorato principalmente a film fantasy e d’avventura. Ha vinto tre Oscar, tre BAFTA e un Golden Globe ed è stato nominato per molti altri premi. Parlando delle sue ispirazioni, ha citato sia Martin Scorsese che James Cameron. Questo regista di successo ha ora un patrimonio netto di circa 600 milioni di dollari neozelandesi. È sposato e ha due figli.

8. John Huston

Per un periodo di cinque decenni, John Huston è stato uno dei registi più affermati ed esperti di Hollywood che ha anche molti crediti come sceneggiatore e attore caratterista. Si è guadagnato la reputazione di essere un eccentrico ribelle tra i circoli di Hollywood. È famoso soprattutto per i film drammatici, di suspense e d’avventura. Alcuni dei suoi film di maggior successo includono “The Maltese Falcon”, “The Asphalt Jungle”, “The African Queen”, “Moulin Rouge”, “Moby Dick”, “Freud” e “Wise Blood”. Ha vinto un BAFTA, due Oscar e tre Golden Globe. È stato sposato cinque volte e ha cinque figli.

7. Billy Wilder

Billy Wilder aveva originariamente pianificato una carriera in legge prima di decidere di diventare giornalista. Ha lavorato per il più grande quotidiano di Berlino prima di diventare uno sceneggiatore nel 1929. Durante la sua carriera, ha diretto 27 film e ne ha scritto molti altri. Alcuni dei suoi film più famosi includono “A qualcuno piace caldo”, “Testimone d’accusa”, “A Foreign Affair”, “The Apartment” e “Love in the Afternoon”. Ha diretto film in una vasta gamma di generi, tra cui commedia, romanticismo, dramma e persino musical. Per il suo lavoro ha ricevuto sei Oscar, tre Golden Globe e un BAFTA Award.

6. Woody Allen

Woody Allen inizialmente si è fatto un nome davanti alla telecamera prima di cambiare lato e ha lavorato come attore, comico, regista, regista, scrittore e musicista. La sua carriera abbraccia oltre sei decenni ed è stato nominato per numerosi premi per la recitazione, la scrittura e la regia. Di questi, ha vinto quattro Oscar, nove BAFTA e due Golden Globe. Il suo lavoro è generalmente nei generi del dramma, del romanticismo e della commedia. Solo un esempio dei film diretti da Woody Allen, molti dei quali scritti da lui, includono “Wonder Wheel”, “To Rome with Love”, “Cassandra’s Dream”, “Sweet and Lowdown”, “Small Time Crooks” e “September”. ‘.

5. Francis Ford Coppola

Francis Ford Coppola è un regista prolifico nei generi di guerra, crimine e dramma. È un italo-americano cresciuto a New York anche se è nato a Detroit nel 1939. Si è laureato in recitazione alla Hosfra University prima di intraprendere una carriera nell’industria cinematografica. Alcuni dei suoi film più famosi includono “Apocalypse Now”, “The Godfather”, “The Godfather: Part II” e “The Godfather: Part III”. Coppola è ampiamente considerato una delle figure centrali dell’ondata cinematografica di New Hollywood. Oltre al suo lavoro di regista, Francis Ford Coppola è produttore e sceneggiatore. Coppola ha vinto cinque Oscar, quattro Golden Globe e un BAFTA Award. È sposato con Eleanor Jessie Neil dal 1963 e la coppia ha tre figli; Gian-Carlo, Romano e Sofia.

4. Stanley Kubrick

Ottenere voti bassi a scuola non ha impedito a Stanley Kubrick di avere successo nella sua vita. In effetti, è diventato uno dei registi più famosi di tutti i tempi. Durante la sua carriera, è stato nominato per 13 nomination agli Oscar di cui ha vinto uno. Era noto soprattutto per aver diretto film di guerra, horror e fantascienza. Tra i suoi film più famosi ci sono ‘The Shining’, ‘Spartacus’, ‘A Clockwork Orange’, Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying and Love the Bomb’, ‘A Full Metal Jacket’ e ‘2001: The Odissea nello spazio’. Kubrick è nato nel Bronx, a New York, il 26 luglio 1928. È morto il 7 marzo 1999 a seguito di un grave attacco di cuore.

3. Alfred Hitchcock

Quando si tratta di film horror e di suspense, Alfred Hitchcock è spesso il primo nome che viene in mente poiché è famoso per il suo lavoro in questi generi. Ha anche diretto molti importanti film drammatici. Alfred Hitchcock è un regista britannico nato il 13 agosto 1899. Ha iniziato la sua carriera lavorando su film muti e non ha diretto un film con il sonoro fino al suo decimo film, “Ricatto”, uscito nel 1929. Alcuni dei I film più famosi di Hitchcock includono “Psycho”, “Rebecca”, “Vertigo”, “North by Northwest” e “Rear Window”. È stato premiato con un Golden Globe e ha anche ricevuto cinque diversi premi alla carriera in onore del suo contributo all’industria cinematografica. Hitchcock morì il 29 aprile 1980.

2. Martin Scorsese

Martin Scorsese è nato a New York il 17 novembre 1942. Oggi è uno dei registi più famosi al mondo ed è specializzato nella regia di film di genere poliziesco, drammatico e di suspense. Ci sono spesso temi che attraversano il suo lavoro, inclusi i concetti di redenzione e colpa nella chiesa cattolica, conflitto tra bande, crimine moderno e la sua identità siciliana-americana. Alcuni dei suoi film più famosi includono “The Wolf of Wall Street”, “Taxi Driver”, “The Departed”, “Goodfellas”, “Raging Bull” e “Mean Streets”. Questo acclamato regista ha vinto numerosi premi, tra cui un Oscar, tre Golden Globe e tre BAFTA Awards. È stato sposato cinque volte e ha tre figli.

1. Steven Spielberg

Non solo Steven Spielberg è uno dei registi più famosi di Hollywood, ma è anche una delle persone più ricche dell’industria cinematografica del mondo. Questo regista, produttore e sceneggiatore americano ha una carriera che dura da oltre quattro decenni ed è diventato una delle persone più influenti nell’industria cinematografica. Sebbene abbia realizzato film di molti generi, le sue aree di specializzazione sono la fantascienza, la guerra e l’avventura. Ha fatto il suo debutto alla regia professionale nel 1968 con un cortometraggio chiamato ‘Amblin’ che ha anche scritto. Alcuni dei film per i quali è meglio conosciuto includono “Lo squalo”, “Schindler’s List”, “I predatori dell’arca perduta”, “Indiana Jones e l’ultima crociata”, “ET l’extraterrestre”, “Salvate il soldato Ryan” e “Incontri ravvicinati del terzo tipo”. Questo prolifico regista è stato nominato per 15 Oscar di cui ha vinto tre. Ha anche vinto due Golden Globe e due BAFTA Awards. Spielberg è uno dei co-fondatori di DreamWorks Studios.

*Un sacco di menzioni d’onore ma David Fincher riceve un cenno, Christopher Nolan ha bisogno di una menzione, Peter Weir è fantastico, Edward Zwick ha lasciato il segno, George Roy Hill è fantastico, Kathryn Bigelow è lassù, Sofia Coppola continua a produrre grandi film, Jean Luc Godard è una leggenda e certamente Quentin Tarantino ha bisogno di riconoscimento. Inoltre, nuovi ragazzi come Darren Aronofsky o JJ Abrams potrebbero benissimo fare parte della lista un giorno, ma non ancora. 

Close Menu